Docenti

tumblr_inline_nb2irxmpq71sjzy4fDenis Silano (direttore della scuola) – direzione di coro, armonia e contrappunto, musicologia liturgica, modalità, alfabetizzazione musicale

Mons. Denis Silano (Vercelli, 1977), sacerdote diocesano e parroco. Maestro di Cappella e moderatore della musica della Cattedrale di Vercelli dal 2008, è laureato in Composizione Corale e Direzione di Coro con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, sotto la guida del M° R. Berzero, con una tesi sul musicista seicentesco Pietro Heredia, della cui riscoperta si fa promotore. Ha studiato Organo e Composizione organistica nei Conservatori di Alessandria, Brescia e Novara. Ha conseguito la licenza in Musica Sacra con indirizzo Direzione di Coro (summa cum laude) presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, con il M° W. Marzilli. Ha presentato una tesi dedicata alla trascrizione e allo studio dell’opera Harmonia super vespertinos psalmos… sex vocibus (Venezia, 1579) di O. Colombano, maestro di cappella della Cattedrale vercellese (prima opera a stampa di un maestro della Cattedrale), edita nel 2017 per i tipi della rivista internazionale Vox Antiqua. Della stessa raccolta ha diretto l’incisione, eseguita dai solisti della Cappella Musicale, che vedrà la luce a ottobre 2018 a cura della casa discografica olandese Brilliant Classics. Ha approfondito parallelamente lo studio della composizione, nello stesso istituto romano, con i maestri M. Manganelli, S. Presciuttini e V. Miserachs, e presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, con il maestro A. Galanti. Frequenta il DAS (Diploma biennale di Studi Avanzati) in Canto gregoriano, Paleografia e Semiologia gregoriana presso il Conservatorio di Lugano (CH) e il corso di laurea magistrale in Musicologia presso l’Università degli Studi di Pavia (sede di Cremona). Si occupa, fin dal 2000, della musicale nella Cattedrale eusebiana  e ha composto numerosi brani vocali e strumentali destinati alla liturgia. Alcune sue composizioni sono pubblicate dalla casa editrice Rugginenti di Milano, altre in uscita presso la casa editrice Paoline di Roma. È stato docente di Musica d’insieme corale presso il Liceo musicale statale “Lagrangia” di Vercelli e dirige dal 2016 la Scuola Diocesana di Musica Sacra di Vercelli, dove insegna Direzione di Coro, Musicologia liturgica, Modalità, Armonia e Contrappunto. All’attività musicale, affianca quella pastorale in qualità di parroco.

foto3Maurizio Galazzo (vicedirettore della scuola) – materie bibliche, latino

Don Maurizio Galazzo nasce a Biella il 13 giugno 1983, e vive a Santhià. Nella sua parrocchia di origine inizia presto la collaborazione come organista e animatore liturgico. Dopo la maturità classica, entra nel Seminario Arcivescovile vercellese e il 28 giugno 2008 viene ordinato presbitero per le mani dell’arcivescovo mons. Masseroni. Nel contempo inizia il percorso di studi musicali al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, nella classe di Organo e Composizione Organistica, sotto la guida del M° Giancarlo Bardelli.

Completato il curriculum accademico del Baccellierato in Teologia, viene inviato a Roma per proseguire gli studi specializzandosi in Sacra Scrittura. Presso il Pontificio Istituto Biblico consegue dunque la Licenza (2012) e completa l’Anno di Preparazione al Dottorato (2014). Nel contempo prosegue l’attività musicale partecipando alle iniziative del Coro Interuniversitario sotto la direzione dapprima del M° don Massimo Palombella quindi del M° Adriano Caroletti, rispettivamente direttore e cantore della Cappella Musicale Pontificia “Sistina”. Attualmente sta elaborando, sotto la moderazione del prof. don Pasquale Basta, la dissertazione dottorale. Svolge attività pastorale nelle parrocchie della zona novarese dell’arcidiocesi eusebiana, dapprima come collaboratore, e ora come amministratore parrocchiale di Biandrate e Casalbeltrame. Dal 2010 è anche assistente ecclesiale del MEIC di Vercelli.

Accanto a questi impegni svolge dal 2001 attività musicale e liturgica collaborando stabilmente come cantore e organista agli impegni del Coro Diocesano, poi Cappella Musicale della Cattedrale di Vercelli, nonché come supporto organistico per la Schola Cantorum “San Sereno” di Biandrate. Dal 2016 è vicedirettore della Scuola Diocesana di Musica Sacra, ove tiene il corso di Latino ecclesiastico e collabora ai Seminari di Bibbia e Liturgia.

 

IMG-20151218-WA0014Luca Ronzitti (prefetto degli studi) – canto gregoriano, direzione gregoriana

Nato nel 1989, intraprende presto lo studio dell’organo sotto la guida di Andrea Banaudi e del clavicembalo con Maurizio Fornero. Parallelamente agli studi classici e conseguita la laurea in Psicologia, studia Composizione presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino, prima con Daniele Bertotto, poi con Orazio Mula. Particolarmente attratto dalla musica antica e barocca, ne approfondisce lo studio partecipando attivamente a seminari e corsi di interpretazione, in particolare con Luigi Ferdinando Tagliavini e frequentando i corsi organizzati dall’Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano a Cremona e Venezia. Consegue il Diploma of Advanced Studies in Canto gregoriano, Paleografia e Semiologia presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, a pieni voti e con dignità di stampa. Collabora attivamente con numerose realtà musicali torinesi e piemontesi tra cui l’Accademia del Santo Spirito, l’Accademia dei Solinghi e l’Accademia “Stefano Tempia” di Torino, il Coro “Abbazia della Novalesa” e la Cappella Musicale della Cattedrale di Vercelli. È attivo in campo musicologico, occupandosi della trascrizione e revisione di partiture inedite, specialmente del periodo barocco e classico in area piemontese. Ha diretto il Coro “Francesco Tamagno” con il quale ha collaborato con l’Orchestra “B. Bruni” di Cuneo, l’”Orchestre des Alpes de la Mer” di Nice e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino. Dal 2008 è direttore del Coro C.A.R.P. di Torino e dal 2010 del Coro “Vox Amica” di Bruino. Dal 2016 è prefetto degli studi e docente di Canto Gregoriano presso la Scuola Diocesana di Musica Sacra di Vercelli.

 

Carlo Montalenti fotoCarlo Montalenti – organo, improvvisazione organistica, pianoforte complementare

Nato a Casale Monferrato (AL) nel 1981, laureato in giurisprudenza, ha conseguito la laurea di primo livello in Organo e Composizione Organistica, con lode e menzione, presso il Conservatorio Antonio Vivaldi” di Alessandria. Ha frequentato corsi di improvvisazione con Jürgen Essl, Fausto Caporali, Emmanuel Le Divellec, Tobias Willi. Ha collaborato con il Coro da Camera del Conservatorio di Alessandria, diretto da Marco Berrini, sia come cantore, sia come organista e continuista. Ha collaborato come continuista al clavicembalo con l’ensemble vocale e strumentale Gli Invaghiti e con l’Interdipartimento di musica antica del Conservatorio di Alessandria; in tale veste si è esibito nel corso del Festival Cusiano di Musica Antica del giugno 2014 e ha preso parte alla prima rappresentazione moderna dell’opera Ernelinda di Leonardo Vinci nel maggio 2015. È organista titolare della Basilica Metropolitana di Sant’Eusebio in Vercelli, ove collabora con la Cappella Musicale della Cattedrale e con la Scuola Diocesana di Musica Sacra. È iscritto al biennio di Musica Sacra presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara.

 

Teresa Nesci  – canto liturgico, vocalità

Nata a Pistoia, ha studiato canto presso la Scuola Civica Musicale di Torino e successivamente ha proseguito gli studi con il mezzosoprano Franca Mattiucci. Si è perfezionata con il basso inglese Malcolm King e ha seguito corsi di stile e vocalità barocchi con Mark Deller e Alan Curtis. È laureata con lode in Lettere.

Ha tenuto numerosi concerti come solista o in formazioni corali; fra gli altri: Coro della Radio svizzera, di Diego Fasolis, Concerto Italiano, dir. Rinaldo Alessandrini, Gli affetti musicali e Coro Maghini dir. Claudio Chiavazza, Vox Libera, dir. Dario Tabbia, Cantica Symphonia, dir. Giuseppe Maletto; Accademia del Ricercare, dir. Pietro Busca, Ars Cantica, dir Marco Berrini, Coro del Teatro Regio e Coro filarmonico della Scala, con Bruno Casoni e la Cappella Musicale della Cattedrale di Vercelli, dir. Don Denis Silano, con cui collabora dal 2015. È anche componente della formazione vocale Quintetto Nigra, dedito specialmente al repertorio popolare piemontese riproposto con arrangiamenti originali a cappella (dir. Devis Longo).

Ha partecipato a importanti rassegne o eventi musicali in Italia e all’estero, tra cui Settembre musica MiTO e I concerti dell’Unione Musicale a Torino, Musica e poesia a San Maurizio a Milano, Autunno Musicale a Como, Settimana di Musica Sacra di Monreale, Stagione Teatro Cucinelli di Solomeo (Perugia), Festival di Ambronay e Rencontres de musique médiévale du Thoronet in Francia, Festival delle Fiandre a Bruges e ad Anversa, Festival Oude Muziek di Utrecht, Festival Barokne Glazbe a Rovinj (Croazia), Concerts de Saint-Germain a Ginevra, Arte sacro a Madrid, Festival di musica antica a Graz, La laguna antigua  a Tenerife, Resonanzen a Vienna, I concerti dell’Ermitage a San Pietroburgo, Festwochen der Alten Musik a Innsbruck, Les Baroquiales di Sospel, Cantar di pietre in Canton Ticino.

Ha inciso fra l’altro (con parti solistiche) per STRADIVARIUS A.Scarlatti, Messa per il SS. Natale, Ensemble Vocale Festina Lente, dir. Michele Gasbarro, A. Stradella, La circe, Concerto madrigalesco, Luca Guglielmi. TACTUS Franciscus Bossinienses, Petrarca e il cantar per liuto. GLOSSA Guillaume Dufay 1. Quadrivium 2. Tempio dell’Onore e delle Vertù 3. L’Homme Armé 4. Supremum est mortalibus bonum; Cantica Symphonia, dir. Giuseppe Maletto. FELMAY, Polifonie dal Piemonte, Quintetto Nigra, dir. Devis Longo. BRILLIANT CLASSICS O. Colombano, Harmonia super vespertinos omnium solemnitatum psalmos sex vocibus decantanda, Solisti della Cappella Musicale della Cattedrale di Vercelli, dir. mons. Denis Silano (in uscita a novembre 2018).

È docente di vocalità presso l’Accademia del Coro Maghini dal 2014, e presso la scuola diocesana di musica sacra di Vercelli dal 2016.

 

robertoRoberto Berzero – coro di voci bianche, vocalità infantile

E’ docente di ruolo di Musica Corale e Direzione di Coro, al Conservatorio Statale di Musica della città di Alessandria. E’ diplomato in Pianoforte, Direzione di Coro e Musica Corale. Ha frequentato il Biennio alla Italian Conducting Academy dove si è diplomato in Direzione d’Orchestra con il M.° Gilberto Serembe. Ha studiato composizione con i maestri C. Mosso e B. Bettinelli. Ha frequentato i corsi di perfezionamento vocale e stilistico per la musica del periodo rinascim. e barocco, tenuti da Cristina Miatello presso la Scuola Civica di Milano. Ha cantato nel Coro dei Ragazzi diretto da Gerard Smith Gaden al Teatro alla Scala di Milano, collaborato come cantante contraltista  nel Gruppo Vocale Almagesto (diretto da Bruno Raffaele Foti) e nell’Ensemble Concerto (diretto da Roberto Gini), ha partecipato,ad alcuni concerti e relative incisioni discografiche (AMADEUS) per le celebrazioni monteverdiane svolte a Cremona. Berzero è stato il fondatore e direttore del Coro Nova Harmonia, del Gruppo Vocale Polycantus con il quale ha inciso il Cd “Mater Christi” contenente le 4 Antifone Maggiori della Madonna da lui stesso composte per Coro da 4 a 9 voci, del Coro di Voci Bianche del Conservatorio di Cuneo, delle Voci Bianche “Lietocanto” di Mortara (PV) e del’Ensemble Giovani Voci Femminili del Conservatorio di Musica di Alessandria.Dello stesso Conservatorio attualmente è direttore del Coro di Voci Bianche, gruppo con il quale ha già partecipato ad importanti eventi quali la collaborazione per la Cantata “L’assemblea dei ragazzi” per solisti, coro e orchestra di J.A. Amargos-T. Rumbau, rappresentata prima al Teatro Comunale di Alessandria e poi all’Auditorium del Lingotto di Torino. Nel Maggio 2006 ha partecipato alla manifestazione in ricordo del Giudice Giovanni Falcone nella città di Palermo. Nel 2007 il Coro si esibito presso il Teatro Comunale di Alessandria ed il Teatro Parvum della stessa città. Nell’estate 2007 alcuni ragazzi , sempre preparati dal M° Berzero, si sono esibiti come solisti nell’opera lirica “ Lo spazzacamino” di Benjamin Britten al Mittelfest Europeo di Cividale nel Friuli. Nel Gennaio 2009 il Coro si è aggiudicato il 1°premio (cat. Voci Bianche) al Concorso “F.Mendelsshon” di Alassio (SV). Nel Giugno e Settembre 2015 il Coro ha preso parte alla rappresentazione dell’opera lirica Suor Angelica (G. Puccini) al Conservatorio di Alessandria. Ha seguito e collaborato inoltre, con il M.° Nicola Conci (già direttore del Coro di Voci Bianche del Teatro alla Scala di Milano e dei Minipolifonici di Trento), con lo scopo di approfondire alcuni aspetti della tecnica vocale infantile. Ultimamente è stato impegnato, oltre che nella conduzione di importanti composizioni sinfoniche di diversi autori, anche  nella direzione dell’Ottava sinfonia di Beethoven e nella sinfonia “Praga” di Mozart. Recentemente ha diretto l’Orchestra del Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria nel Concerto di chiusura de “I mercoledì del Conservatorio” (Maggio 2013). Con la stessa formazione ha diretto il Concerto di inaugurazione della XXXV^ e XXXVI^ Stagione Internazionale di concerti sugli organi storici (Giugno 2014-Giugno 2015). Dal Gennaio 2016 è stato invitato a ricoprire l’incarico di direttore artistico e musicale del Coro Gaiamusica di Valenza (AL), con il quale ha diretto lo Stabat Mater di Pergolesi nel Concerto di Pasqua 2016 al Duomo di Valenza. Da Ottobre 2016 si occupa della preparazione vocale del coro dei Collegio degli Innocenti presso il Duomo di Vercelli.

 

tumblr_inline_ncq1483Hhi1sjzy4fStefano Bedello – liturgia generale